Aggiungi ai preferiti | Fai di questo sito la tua home page | Per contattarci | www.solorugby.org
RUGBY ITALIA
Canale del network: Sport - Rugby  
"Il Rugby è nato per un ingiurioso sberleffo alla virtù pedetoria dei plebei" (Gianni Brera) - Solorugby.org di Christian Marchetti  
  Network Nigiara
Email
  Home

Solo Rugby
a cura di
Christian Marchetti







NUOVA ZELANDA 2011 / QF3 Sudafrica - Australia 9-11

ore 8:48 Insomma è Australia: successo strettissimo 11-9 sul Sudafrica e semifinale. Il giusto premio per chi vince una battaglia dura e incerta fino alla fine.
Giocano nell'Emisfero Sud, diretti peraltro da un fischietto neozelandese; sono due squadre del Tri Nations e allora ecco il pallone trasportato ad alta velocità in tutte le zone del campo. Equilibrio, fonti di gioco permettendo giacché dominate dal Sudafrica che quando la mette sul fisico crea non pochi grattacapi ai Wallabies. Nulla di nuovo insomma, ma è soltanto la fredda analisi di un match comunque intenso.
Primi 10' con il pallino del gioco in mano agli Springboks, poi Smit e soci a scoprire clamorosamente il fianco: touche con lancio sudafricano sui propri 5 metri, ovale a Burger placcato da Genia, palla persa e a largo Horwill segna. O'Connor poco dopo fa 8-0.
Il Sudafrica torna in attacco, prova a costruire ma senza fortuna e perdendo Brüssow per infortunio. Morné Steyn prova a dire la sua dalla piazzola (centrocampo...) ma la zampata è imprecisa. Troppe le amnesie comunque tra i campioni del mondo. Pattuglia in cui non brillano nemmeno Pietersen e Habana.
Ma anche l'Australia ha i suoi problemi in attacco. Una manovra che è ansia pura, colpa soprattutto di una comunicazione non sempre impeccabile tra Genia e Cooper, quest'ultimo confuso come di solito succede nei momenti importanti.
In chiusura di tempo il calcio centrale di Steyn che vale il 3-8 e un altra zampata impossibile che termina a lato.
Al 6' della ripresa Lambie (assolutamente il migliore dei suoi) va in meta, ma il passaggio decisivo è un in avanti: annullata. Dunque gli Springboks sono costretti ancora a sudare. Cambi: Smit lascia (finalmente) il campo a Du Plessis, Habana ad Hougaard; mentre dall'altro capo McCabe, ridotto a uno straccio, viene sostituito da Barnes. Nel tourbillon non passa certo inosservato il piazzato di Steyn del -2, che rende concreta una pressione ininterrotta. Il dominio dei verdi nella ripresa.
Dopo tanta fatica, meritato il drop di Steyn al 60': 9-8 e sorpasso. Wallabies piallati, costretti a difendere con la baionetta (disumano Pocock: 25 placcaggi). Eppure riescono a reagire: touche nella metà campo sudafricana, fallo di Matfield su Samo e O'Connor che tira la bomba dell'11-9. Ancora sorpasso e australiani che prendono fiducia.
Da antologia gli ultimi minuti, uno più intenso dell'altro. Ma la storia non cambia: l'Australia passa, i campioni del mondo sono fuori.


Data 9/10/2011
Stadio Wellington Regional Stadium
Quarto di finale
SUDAFRICA - AUSTRALIA 9-11 (3-8)
Sudafrica 15 Pat Lambie; 14 JP Pietersen, 13 Jaque Fourie, 12 Jean de Villiers, 11 Bryan Habana (10' st Hougaard); 10 Morné Steyn, 9 Fourie du Preez; 8 Pierre Spies (24' st Alberts), 7 Schalk Burger (15' pt - 20' pt Alberts), 6 Heinrich Brüssow (20' pt Louw); 5 Victor Matfield, 4 Danie Rossouw; 3 Jannie du Plessis, 2 John Smit (c) (10' st B. du Plessis), 1 Gurthrö Steenkamp.
Australia 15 Kurtley Beale (35' st Faingaa); 14 James O'Connor, 13 Adam Ashley-Cooper, 12 Pat McCabe (13' st Barnes), 11 Digby Ioane; 10 Quade Cooper, 9 Will Genia; 8 Radike Samo (33' st McCalman), 7 David Pocock, 6 Rocky Elsom; 5 James Horwill (c), 4 Dan Vickerman (14' st Sharpe); 3 Ben Alexander, 2 Stephen Moore (25' st Polota-Nau), 1 Sekope Kepu (29' st Slipper).
Arbitro Bryce Lawrence (Nuova Zelanda)
Marcatori 11' m Horwill (0-5), 16' cp O'Connor (0-8), 38' cp M. Steyn (3-8); s.t.: 15' cp M. Steyn (6-8), 20' d M. Steyn (9-8), 32' cp O'Connor (9-11)
Calci M. Steyn 2/4; O'Connor 2/3

09 / 10 / 2011




Altre news

  • Autovelox Torino, postazioni controllo velocità
    ( www.ecoditorino.org - 28/07/2014 )
  • Tour de France: Navardauskas vince 19 tappa. Caduta nel finale. Foto e video
    ( www.mondociclismo.com - 25/07/2014 )

Contatti

Per contattare la redazione del sito Solorugby scrivere all'indirizzo email cmarchetti77@gmail.com

 

SOUTH AFRICA


solorugby

News in evidenza

Mondiale di rugby

Sei Nazioni


 
www.solorugby.org di - email cmarchetti77@gmail.com -